Se un uomo desidera una cameriera

Senza categoria

Quarantacinque anni fa c’era un uomo e c’era una cameriera. L’uomo scrisse una canzone. La canzone entrò in un album, Harvest, considerato una pietra miliare del folk rock. Di una bellezza commovente, l’album tutto.

Fatto sta che la cosa di un uomo che avrebbe bisogno di una cameriera fece arrabbiare tante donne, americane e non. Young fu accusato di sessismo reazionario, e peggio.

In realtà Young scrisse quella canzone perché infatuato di Carrie Snodgrass, attrice di “Diario di una casalinga inquieta”. Ma il suo pensiero era più sottile, quello di un uomo sofferente e tormentato. Forse incapace di amare davvero una donna. Al punto di pensare che una domestica sarebbe stato meglio. Una donna capace di prendersi cura di un uomo.

Dopo tanti anni, il “raccolto” continua a sorprenderci.